Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

AUSTRALIA

MERCATO AGROALIMENTARE: BREVE INTRODUZIONE

L’Australia è un continente con un’estensione territoriale che è quasi il doppio di quella dell’Europa, con una popolazione di poco inferiore ai 25 milioni di abitanti. Il paese presenta una grande varietà climatica, si va dal clima tropicale nelle regioni settentrionali a quello continentale temperato delle regioni sudorientali e della Tasmania.
La popolazione è dispersa su un territorio immenso, ma il 57% degli abitanti sono concentrati nello Stato del Nuovo Galles del Sud. Un altro 20% della popolazione si trova nello Stato del Queensland, quindi in due soli Stati si trova il 77% della popolazione australiana.
La popolazione australiana è in prevalenza di origine europea soprattutto britannica, ma anche italiana e greca e sempre più, negli ultimi decenni, di origine asiatica: cinese, indiana ma anche neozelandese.
L’Australia è stata per lungo tempo, sin dall’Ottocento, destinazione di flussi migratori anche dall’Italia e oggigiorno il 5% della popolazione australiana è di origine italiana.
L’88,4% della popolazione vive nelle aree urbane, una delle percentuali più elevate al mondo. Le due più grandi aree metropolitane del paese, quella di Sidney (circa 4,6 milioni di abitanti) e quella di Melbourne (circa 4,1 milioni di abitanti), riuniscono assieme quasi il 40% della popolazione del paese.
Agricoltura, allevamento e pesca, sono settori molto importanti per l’economia australiana e impiegano ancora circa il 2,9% della popolazione attiva.
L’Australia produce: frumento, avena, sorgo, mais, orzo, riso, ortaggi, frutta, semi oleaginosi, cotone, zucchero, tabacco, foraggio. L’Australia è anche un grande produttore ed esportatore di carne e di lana. La gran parte della produzione agricola e dell’allevamento viene commercializzata dagli ex monopoli statali, oggi privatizzati come, per esempio, l’Australian Wheat Board, l’Australian Wool Innovation Limited, il Meat and Livestock Australia.
È rimasto ancora pubblico il Dairy Australia Limited che si occupa di produzione e commercializzazione di latticini.
Il settore agricolo esporta metà della sua produzione e assieme agli altri comparti del settore primario: allevamento, pesca, miniere e silvicoltura, produce più della metà del valore delle esportazioni totali di beni e servizi dall’Australia.
Il settore della pesca, ancora poco sfruttato, nonostante le enormi potenzialità, esporta pesce, crostacei e molluschi, soprattutto verso i principali mercati asiatici: Giappone, Hong Kong, Cina, Taiwan e verso gli Stati Uniti.
Il mercato australiano è condizionato dalle enormi distanze che esistono nel paese. I centri di distribuzione si concentrano nelle città di Sydney, Melbourne e Brisbane ad est e Perth ad ovest. I problemi logistici e i costi di trasporto vanno attentamente valutati.
L’Australia è anche un grande produttore ed esportatore di vini. La produzione globale annua di vino supera 1.300 milioni di litri. Il mercato australiano del vino è in una fase di forte crescita anche se ormai vicino alla saturazione ma nel quale esistono ancora spazi e opportunità per prodotti nuovi e di una certa qualità.
Soltanto il 40% della produzione viene consumato sul mercato interno mentre il restante 60% viene esportato in tutto il mondo.
L’Australia è un paese di grandi opportunità con caratteristiche particolarmente favorevoli: elevata crescita economica, redditi medio-alti, contesto istituzionale e normativo “business friendly”, elevata produttività, apertura culturale verso i prodotti d’importazione, basse tariffe doganali, contesto politico ed economico stabile.
A fronte di ciò va tenuto presente che la popolazione complessiva del paese e quindi le dimensioni del mercato interno, non è molto grande e vanno valutate anche le distanze, sia internazionali che interne che aumentano i costi di trasporto delle merci.
L’interscambio commerciale tra Italia e Australia si aggira su circa 4 miliardi di Euro all’anno.
L’agroalimentare, assieme al settore moda e a quello dell’arredamento e design sono i principali settori in cui si concentrano le esportazioni italiane verso l’Australia.
Nel 2016 le aziende italiane hanno esportato in Australia prodotti agroalimentari e bevande per un valore di oltre 500 milioni di Euro. Tra i vari prodotti: 62 milioni di farinacei e prodotti da forno, 48 milioni di vini, 37 milioni di caffè, 36 milioni di latticini e formaggi, 30 milioni di pasta, 28 milioni di sughi e condimenti, 20 milioni di olio d’oliva, 13 milioni di acque minerali, 8 milioni di aceto, 7 milioni di birre, e poi tutti gli altri.
Un comparto interessante per le aziende italiane può essere anche quello delle attrezzature per il settore agricolo e per l’industria alimentare di trasformazione, il 70% dei macchinari impiegati in Australia sono d’importazione.

 

GUIDE SETTORIALI

 

Per acquistare le Guide Settoriali inviate una e-mail all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indicando i Vostri dati: Nome e/o Ragione Sociale, indirizzo, città, e-mail, eventuale recapito telefonico, Partita Iva o Codice Fiscale e il titolo/i o il codice del/dei prodotto/i richiesti.

 

Australia agro reportIl Mercato dei
PRODOTTI AGROALIMENTARI e BEVANDE

in AUSTRALIA
Report 2023


Formato: PDF
Prezzo: Euro 55
Codice prodotto: AUS23AAREP
Pagine: 90
Stato: in aggiornamento

 

Indice: Dati generali - Rischio paese - Quadro macroeconomico - Il mercato dei prodotti agroalimentari e delle bevande: caratteristiche principali - Il settore agricolo - L'industria alimentare - Il settore delle bevande - Prodotti principali - Import-Export - Consumo - Dati e statistiche - Normativa di settore - Norme sull’importazione  - Tariffe, tassazione e barriere doganali - Etichettatura prodotti - Distribuzione commerciale - Canali di vendita - Catene della GDO (grande distribuzione organizzata) - Settore Horeca (Hotel restaurant and catering) - Negozi specializzati - Altri canali - Formazione dei prezzi  - Comportamento dei consumatori - Tendenze e prospettive - Strategie di entrata nel mercato australiano - Fiere di settore - Mass media di settore - Indirizzi utili.

 

 

 

Australia agro databaseIl Mercato dei
PRODOTTI AGROALIMENTARI e BEVANDE

in AUSTRALIA
Database 2023


Formato: Excel
Prezzo: Euro 45
Codice prodotto: AUS23AADB
Numero riferimenti: 150
Stato: in aggiornamento

 

Elenchi, in formato Excel, completi di: nome, ragione sociale, tipologia commerciale, indirizzo, città, telefono, fax, sito web, e-mail, altri dati e informazioni utili di: Produttori - Importatori - Distributori - Grossisti - Catene della Gdo (Grande distribuzione organizzata) - Operatori settore Horeca (Hotel, restaurant, catering)- Negozi specializzati al dettaglio e online - Ristoranti di cucina italiana.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   

Analisi Mercati  

   

Chi è online  

Abbiamo 6 visitatori e nessun utente online

   
© ALLROUNDER